Cena leggera ricca di sapori

Cena leggera ricca di sapori

 
Apposta per voi, lettori, oggi ho stilato un elenco con i tipici condimenti grassi (dei quali non bisogna abusare) e alcune speciali alternative che potrebbero trasformare una cena piatta in un’esperienza ricca di sapori!
Iniziamo dai più “spessi”..
Burro: come dicevo prima, meglio ridurre al minimo il suo consumo; lo so che dà buon gusto al risotto e pure che è indispensabile per far cuocere la bistecca, ma come tutti i grassi animali contiene una gran parte di acidi grassi saturi e molte calorie, vacci piano!
Per  una mantecatura simile prova con la panna, il risultato cambia poco e ci guadagni in leggerezza.
Olio: bè ci sarebbe da scrivere per ore; l’olio extravergine d’oliva in particolare è un ottimo condimento, infatti è molto saporito, quindi ne basta una piccola dose per conferire un’aroma eccellente senza infierire troppo sul peso calorico. In più ha il vantaggio di essere ricco in acidi grassi insaturi, che aiutano a regolare i livelli di colesterolo nel sangue, e di antiossidanti (vit. E in particolare) pronti a combattere l’invecchiamento cellulare.
Ma occhio, il troppo stroppia, come sempre, pensa che a parità di peso contiene più calorie del burro! Quando condisci l’insalata cerca di non versare direttamente dalla bottiglia, prova a mettere il contenuto di un solo cucchiaino, sono solo 35 calorie!
Inoltre per i soffritti prova con le nebulizzazioni di acqua e olio in rapporto 7:1 in un normale spruzzino per piante, ne userai molto meno!
..Continuando con “l’impatto quasi-zero”
Aceto: integra il gusto nelle insalate, è praticamente senza calorie (0,4 ogni cucchiaino); quello di mele è più delicato ed è ottimo per le insalate, invece il balsamico è più forte e rischia di coprire gli altri gusti.
Senape: Piccante o dolce, ha un sapore deciso e dona ai piatti quel tocco in più senza appesantirli; infatti 100 grammi possiedono solo 10 calorie.
Succo di Limone: Io lo uso invece dell’aceto perchè è meno potente, però ha sempre lo stesso compito, integrare il sapore.
Erbe aromatiche e spezie: timo, rosmarino, erba cipollina, curry, pepe, curcuma e tutta la compagnia… Loro hanno il pregio di esaltare il gusto dei cibi senza aggiungere calorie. Usatele in tutte le occasioni possibili, a seconda dei gusti; si possono provare da sole oppure in combinazione le une alle altre. Una loro ottima proprietà è quella di insaporire i cibi al posto del sale. Inoltre se triturate e mischiate con verdure producono un ottimo brodo, così eviterete di comperare il dado, caricato a glutammato.
Aglio: ha un sapore molto potente, lo puoi usare sia crudo che cotto. Io ne ho sviluppato una dipendenza e non mi vergogno a dirlo, ma non a tutti piace; lo si può usare soprattutto con pesce, verdure o carne (cruda). 100 grammi apportano solo 41 calorie.
Yogurt: ultimo ma non per importanza, il suo uso come condimento è legato molto alla cultura, alla tradizione e… al gusto! Prova lo Yogurt fatto in casa, mischialo in particolare con aglio e cipolla (come la salsa bianca del kebabbaro), oppure con erba cipollina e menta, che copre meno il gusto. Come molti sanno è un importante alimento probiotico e un cucchiaino di quello magro contiene solo 5 calorie.
Ecco come potresti condirti la cena: sperimenta nuovi sapori, va’ al di là delle solite frontiere già più volte calpestate.

Cena leggera ricca di sapori ultima modifica: 2018-01-15T09:17:54+00:00 da belleconavon

Leggi Anche:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001. ©Il Materiale sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari