Crea sito

Come Smettere di Mangiare di Notte

Gli spuntini di notte sono una cattiva abitudine perché non ti lasciano il tempo di digerire bene prima di andare a letto. Si rischia di scegliere cibi spazzatura e ingurgitarli in grandi quantità, rovinando per di più il sonno. Se vuoi smettere di mangiare di notte, prova i seguenti metodi!

mangiare_notte

Segui una buona alimentazione durante la giornata, in modo da non essere affamato quando arrivi a casa. Se fai una buona colazione e un pranzo decente, aggiungendo qualche spuntino salutare a metà mattina e nel pomeriggio, di certo non ti fionderai sul cibo una volta a casa. Teoricamente, ti conviene preparare una cena sana e leggera che contenga abbastanza proteine per assicurarti il senso di sazietà durante tutta la serata. Dopo questo pasto, non dovresti sentire il bisogno di altro cibo.

Limita il cibo spazzatura in casa oppure evita di acquistarlo del tutto. Se sai di avere il tuo spuntino preferito nella dispensa, la mente continuerà a pensarci. Anche se non sei affamato, desidererai disperatamente quel cibo. Invece, elimina il problema alla radice, evitando di comprare cibo spazzatura, così non cadrai in tentazione.

Scegli un hobby da fare a casa per tenerti occupato dopo cena. Magari, può essere un’attività da fare mentre guardi la televisione, come scrivere, lavorare all’uncinetto o il modellismo. Mantenendo occupate le mani, non sentirai più il bisogno di afferrare qualche spuntino da consumare senza riflettere.

Vai a dormire ad un’orario decente. Se resti sveglio troppo a lungo, è facile cadere in tentazione. Può diventare un bel problema soprattutto se non fai altro che guardare la televisione, navigare sul web oppure giocare ad un videogioco. Se hai un’abitudine che ti spinge a sgranocchiare in continuazione, allora sarà difficile evitare di mangiare, soprattutto se resti sveglio fino a tardi. La stanchezza indebolirà anche la tua forza di volontà.

Bevi un po’ d’acqua quando senti il bisogno di sgranocchiare qualcosa di sera. Quando ti alzi per andare in cucina, invece del cibo prendi una bottiglia d’acqua. Ovviamente non soddisferà le tue voglie, ma riempirà lo stomaco e, alla fine, potrebbe aiutarti ad evitare altro cibo.

  • Spremi un po’ di succo di limone nell’acqua, oppure aggiungi nel bicchiere qualche fetta di fragola per rendere l’acqua più saporita.

Devi essere fermo nel tuo proposito. Se gli spuntini di sera sono diventati un’abitudine, non dare per scontato che sia facile smettere. All’inizio sarà una vera sfida, ma se sarai forte, ricordando a te stesso il motivo per cui hai iniziato, alla fine riuscirai a modificare questo atteggiamento sbagliato.

Lavati i denti almeno un’ora prima di andare a letto. Con i denti e la bocca pulita sarai più riluttante a sgranocchiare qualcos’altro. Questo è un ottimo modo per correggere una cattiva abitudine con una buona.

mangiare di notte 2

CONSIGLI

  • Innanzitutto, identifica le ragioni – fisiche o emotive – che ti spingono a mangiare di notte e cerca di risolvere questi problemi. Le cattive abitudini spesso nascono da altre questioni.
  • Una bevanda calda, come un tè o una tisana, sono un’ottima alternativa allo spuntino notturno soprattutto se hai bisogno di mangiare qualcosa per rilassarti e allentare la tensione della giornata. La stevia, un dolcificante naturale, non aggiunge calorie alla bevanda pur rendendola dolce.
  • Chiedi aiuto a qualcuno. Magari i tuoi coinquilini potrebbero nascondere stuzzichini o cibi invitanti per non averli a portata di mano. Trascorri del tempo con persone che non fanno spuntini notturni e segui il loro esempio.
  • Se hai un calo di zuccheri prima di andare a dormire, scegli uno spuntino più sano anziché evitare di mangiare del tutto. Ad esempio, la frutta è un’ottima scelta per controllare il livello di zuccheri nel sangue, oppure bevi un succo di frutta invece di puntare su patatine fritte e altro cibo spazzatura.
  • Mastica una gomma normale o senza zucchero invece di mangiare.
  • Punta alla qualità più che alla quantità. Ecco perché la frutta fresca, seppur costosa, è un’ottima alternativa alle barrette se hai problemi di linea.
  • Mastica delle gomme senza zucchero per evitare di mangiare di notte. Ciò non significa che devi morire di fame, ma devi controllare le quantità di cibo necessarie al tuo organismo, soprattutto se hai già cenato. Resisti, prima o poi ti passerà lo stimolo della fame e l’organismo utilizzerà le scorte di grasso per sostenersi.
  • Taglia della frutta e della verdura in anticipo. A volte, un melone è più invitante se è già tagliato. Se sei pigro, tenderai sempre a mangiare cibo spazzatura che non fa bene alla tua salute!
  • Se puoi, evita di masticare gomme perché lo stomaco si aspetta di ricevere del cibo e, alla fine, ti sentirai più affamato di prima.

 

Mangiare-di-notte

Come Smettere di Mangiare di Notte ultima modifica: 2015-03-27T08:07:13+00:00 da belleconavon

Leggi Anche:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001. ©Il Materiale sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari