Crea sito

Consigli alimentazione per il Biker

Consigli alimentazione per il Biker

bike

Dunque discutiamo oggi di COSA MANGIARE prima di un allenamento. Che sia in mountain bike o sugli sci il carburante ci serve in ogni caso, poi le strategie alimentari variano da sport a sport per mantenerci al top!

Ho deciso di dividere l’articolo in sezioni temporali, cosicchè tu possa focalizzare l’attenzione attorno al momento che più ti importa.

1.Prima

Ovviamente prima di un uscita in sella occorre fare rifornimento, altrimenti ci ritroveremo ad arrancare subito dopo le prime fatiche.
Non pensare però che più si mangia meglio è, No!

La qualità di ciò che introduci sarà responsabile della tua energia accumulata.
Devi mangiare alimenti ricchi di carboidrati, che rilasciano a poco a poco l’energia e ti permettono di “durare di più”.
Quindi, se l’uscita è al mattino, fai unaabbondante colazione circa due ore prima(così la digestione inizia senza “sballottamenti” e ti fornisce gli zuccheri da bruciare); penso a pane e marmellata, pane e prosciutto o frullati di frutta.. Insomma qualcosa di sostanzioso ma non difficile da digerire. Alcuni addirittura suggeriscono un bel piattone di pasta già alla sera, cosi al mattino si hanno alti livelli di zuccheri.

2.Durante

Mentre sei lì a pedalare devi concentrarti al massimo sull’obiettivo da raggiungere, ovvero la cima, l’arrivo. Per farlo hai bisogno rimanere in forze e lucido; ecco perchè occorre idratarsi sovente. Alcuni studiosi hanno fissato la quantità a circa 0,5 litri d’acqua per ora, in questo modo si compensa con la perdita.
In più se si tratta di uno sforzo di lunga durata è molto utile avere con sè energia pronta all’uso, sto parlando dintegratori alimentari che, presi sotto forma di gel sono pratici e ricaricano le batterie.
Personalmente uso il VLT di Agel, è facile da assumere e mi aiuta nella seconda parte della gita.

3.Dopo

Ahh, abbiamo chiuso con la fatica, siamo stanchi ma soddisfatti.
Non è ancora finita! 
Ebbene si, non fare l’errore di mollare tutto e accasciarti sul divano, i tuoi muscoli hanno sopportato un grosso sforzo nelle scorse ore, è bene aiutarli a rigenerare le cellule. Per questo consiglio vivamente dimangiare nella prima 1/2 ora,
ma che cosa?
Dai spazio ad alimenti proteici poveri di grassi: preferibilmente latte, uova o pesce (che possiedono proteine facilmente assimilabili dal nostro corpo, ovvero che vengono subito portate al posto giusto), oppure vanno anche bene snacks proteici che concentrano tutti i nutrienti in poco spazio.
Se vuoi farti un’idea migliore sullo spuntino post-gita leggi Alimenti proteici.

Ultimo ma non per importanza..

..Sono qui che scrivo e ti racconto dei miei metodi e delle mie letture, ma ogni persona è diversa: ha le proprie abitudini e reagisce in modo diverso alle diete.
Dunque concludendo posso assicurarti che la miglior ricetta è quella che ti crei da solostudiando il tuo corpo. Valuta, prova i diversi consigli che ti capita di sentire, solo cosi scoprirai la formula più adatta a te. Ogni tanto io provo a non mangiare prima dell’uscita, per vedere di quanto ho realmente bisogno, solo in questo modo riesci a prender le misure e a conoscere te stesso.

Riassumendo:

Oggi abbiamo capito insieme quanto è necessario avere un metodo:PrimaDurante e Dopo sono essenziali, ma ancora più importante è trovare da soli la nostra personale ricetta, quali alimenti preferiamo e quali ci danno più carica.
Come vi gestite? Date importanza ai cibi pre- e post- allenamento?
Buona pedalata a tutti e mettetemi a conoscenza dei vostri risultati!

Consigli alimentazione per il Biker ultima modifica: 2019-07-18T08:41:01+00:00 da belleconavon

Leggi Anche:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001. Le informazioni tecnico-scentifiche ed i consigli generici su stili di vita e benessere pubblicati attraverso questo blog sono da ricondurre all’opinione di professionisti di settore. Essi non hanno una natura medica in quanto affrontano le tematiche in un’ottica informativa e non risolutiva, pertanto sono da considerarsi generici e non sono attribuibili alle particolari situazioni del lettore. Ad ogni modo si raccomanda la consultazione del proprio medico o di altri esperti sanitari per qualsiasi dubbio o approfondimento. ©Il Materiale sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari