Crea sito

Gli oli naturali per affrontare l’autunno

Gli oli naturali per affrontare l’autunno

5

L’autunno è una stagione un po’ speciale, di transizione, che chiede di essere affrontata con attenzione poiché i primi freddi possono minare la salute delle vie respiratorie e anche abbassare repentinamente le difese immunitarie. In questa stagione il corpo cambia notevolmente e molte persone, soprattutto quelle più sensibili, avvertono dei disturbi legati alla stagionalità.

6

Non dimentichiamoci che le giornate si stanno accorciando, che le temperature diminuiscono sensibilmente e che anche il monte di luce giornaliero non è così alto come nelle settimane precedenti. Questi cambiamenti si ripercuotono fortemente sulla bellezza dei capelli e della pelle, ma mentre i capelli richiedono di essere coccolati con trattamenti mirati a proteggerli e a idratarli, la pelle chiede di essere protetta con oli e burri naturali, ingredienti positivi che la riparano dai primi freschi lasciandola soffice ed idratata.

4

Quali sono i migliori oli naturali da impiegare in autunno? Di base in autunno è ideale impiegare degli oli più nutrienti rispetto al periodo estivo, quando la composizione particolarmente oleosa potrebbe faticare ad asciugarsi a causa del calore. In autunno le temperature sono fresche, quindi gli oli anche intensi e i burri corposi possono essere impiegati con fiducia nel trattamento del corpo. Una buona scelta è quella di impiegare dopo il bagno o la doccia l’olio di germe di grano, un prodotto ricco di vitamine A e D.

3

Si tratta di ingredienti preziosi, che idratano la pelle e contribuiscono a mantenerla elastica. Un altro olio benefico è l’olio di jojoba, un potente antistress e un incredibile rigenerante. Se impiegato puro, l’olio di jojoba potrebbe risultare particolarmente untuoso, quindi è ideale miscelarlo con oli un po’ più leggeri come quello di mandorle dolci o lo stesso olio di germe di grano. Per coccolare il corpo in autunno è ideale fare un mix di questi oli e aggiungere al composto qualche goccia di olio essenziale profumato. Le essenze ideali sono quelle speziate e legnose, come il patchouli, il sandalo e anche la cannella. Gli oli così composti possono infatti rigenerare la pelle ma anche rilassare l’organismo, dando vita ad un benessere psicofisico completo.

1

Gli altri oli per l’autunno che si possono impiegare con fiducia sono quello di baobab, molto nutriente e dal forte potere rigenerante e l’olio di rosa mosqueta, un ingrediente naturale molto efficace per le pelli mature, ma ideale nel caso di pelli particolarmente secche e disidratate. E’ buona norma alternare l’impiego di questi preparati, usandoli un paio di volte alla settimana sul corpo e una volta sola alla settimana sul viso.Composition zen / produits cosmétiques naturels

La composizione oleosa potrebbe infatti ostruire i pori, quindi l’olio per il viso va inteso come un impacco di bellezza rigenerante, che va sempre utilizzato in fase notturna come sostituto temporaneo della crema da notte.

 

Leggi Anche: