Crea sito

Glutei perfetti: ecco come fare per avere glutei sodi ed alti

Glutei perfetti: ecco come fare per avere glutei sodi ed alti

Avere glutei perfetti, alti e sodi è possibile. Non esiste una donna che non sogni di avere un sedere “brasiliano”: snello, alto e sodo, a prova di forza di gravità. Una chimera irraggiungibile? Un sogno irrealizzabile? Niente affatto, rassodare i glutei è possibile purché si bandiscano pigrizia e cattive abitudini, nemiche giurate del lato B femminile.

Avere glutei perfetti e da urlo in poco tempo è possibile se ad esso si prestano le giuste attenzioni. Esse consistono, principalmente, in una sana alimentazione e tanto movimento.

Se notate che il vostro fondoschiena è giù di tono, alzatevi dal divano e datevi da fare: seguendo una dieta equilibrata e praticando con costanza esercizi mirati per rassodare i glutei, noterete miglioramenti sostanziali in poco tempo.

E non dimenticate che oggi anche la cosmesi offre validi aiuti per rassodare i glutei in poco tempo, pertanto non ci sono scuse: sfoggiare un lato B con i fiocchi è possibile!

Come fare per avere glutei perfetti, sodi e alti: trucchi e consigli

Anche se non si è naturalmente dotate di glutei perfetti, fortunatamente si può fare molto per migliorarne l’aspetto. E’ necessaria tanta costanza e una serie di accorgimenti che sono alla portata di tutte: i risultati possono essere sorprendenti. Non parliamo di miracoli ovviamente, ma di visibili migliorie che fanno, di sicuro, la differenza.

Ecco un piccolo ma valido elenco di trucchi e consigli da cui iniziare per tonificare i glutei, prima di passare alla ginnastica vera e propria.

1. Acqua fredda per rassodare i glutei

La doccia quotidiana può trasformarsi in un trattamento di bellezza per i nostri glutei, a patto che si esegua in un determinato modo. Niente è più rassodante e tonificante dell’acqua fredda: fate in modo che la vostra doccia termini sempre, sui glutei almeno, con un bel getto d’acqua fredda. Durante il lavaggio inoltre, alternate acqua fredda e calda per stimolare la circolazione. Uno scrub corpo mirato infine (non più di una volta a settimana), renderà la pelle dei glutei più ricettiva ai successivi trattamenti (creme, sieri, gel ecc.).

2. Creme e cosmetici per tonificare i glutei

In commercio esistono moltissimi prodotti appositamente studiati per migliorare la tonicità dei glutei. E’ bene sottolineare, comunque, che questi prodotti da soli non fanno miracoli ma possono rivelarsi ottimi alleati se abbinati ad uno stile di vita corretto e alla ginnastica. In casa, a costo quasi zero e in poco tempo, si possono preparare ottimi impacchi drenanti, rassodanti e anticellulite.

3. Corretto stile di vita e dieta

Seguire una dieta sana, completa e leggera, privilegiando frutta e verdura, bere molta acqua durante il giorno, non fumare e muoversi, sono norme basilari per la salute e il benessere, compreso un miglior aspetto dei glutei.

Scolpire il sedere a tavola? E’ possibile. Privilegiate legumi, petto di pollo, frutta (perfetto l’ananas), verdura, olio extravergine d’oliva e yogurt magro, abolite insaccati, fritti, bibite gassate e vedrete che risultati!

I migliori esercizi per rassodare i glutei

Ed ora passiamo alla parte più “attiva” del programma: gli esercizi per rassodare i glutei. Cercate di ripetere gli esercizi di seguito elencati tutti i giorni o almeno a giorni alterni, abbinandoli ad altri piccoli trucchi, come contrarre i glutei per 30 secondi al giorno, fare le scale, camminare a piedi: i benefici non tarderanno ad arrivare.

Come rassodare i glutei: esercizi da fare a casa

1. Sdraiatevi a terra, sostenendo il peso del corpo con gomiti e ginocchia. Poi iniziate a slanciare indietro la gamba, tenendo il ginocchio piegato. Eseguite questo esercizio trenta volte per gamba. Ripete nuovamente la serie allungando la gamba. Il tutto ripetuto ancora trenta volte a gamba.

2. Per questo esercizio dovrete servirvi di una sedia. Appoggiatevi alla sua spalliera con le mani e slanciate indietro le gambe una alla volta, per venti volte a gamba.

3. Sdraiatevi a terra, sul fianco destro, il braccio destro deve essere piegato, in modo da sorreggere la vostra testa. L’esercizio consiste nello slanciare la gamba in aria, tenendo ferma quella a terra. Ripetete venti volte per gamba.

4. Appoggiatevi a terra nello stesso modo descritto nel primo esercizio, quindi stendete braccio destro e gamba destra, allungando più che potete. Ripetere dieci volte per gamba e braccio.

5. Sdraiatevi a terra supine e sollevate entrambe le gambe in aria, mantenendo la posizione per qualche secondo e contraendo con forza i glutei. Ripetere venti volte.

6. Quasi “miracolosi” i classici squat. L’esercizio consiste nell’aprire poco le gambe, nello stendere le braccia in avanti e nell’eseguire piegamenti sulle gambe. Questo è un esercizio che va ripetuto almeno per venticinque volte.

7. Gli affondi sono un altro valido esercizio per tonificare i glutei. In piedi, con le mani poggiate sui fianchi, dovete portare la gamba destra in avanti scendendo in affondo. Mentre eseguite questo movimento, dovete mantenere addominali e glutei contratti. Ripetete quindici volte per gamba.

8. Stesi a terra, supini, le gambe piegate con le piante dei piedi che toccano il suolo, le gambe un po’ divaricate e le braccia stese lungo i fianchi. Sollevate il bacino e contraete con forza i glutei, mantenete la posizione per qualche secondo e tornate giù. Ripetete venti volte.

9. Con lo step, salite e scendete il gradino a ritmo di musica con i glutei ben contratti contando fino a trenta (almeno).

10. Mettetevi in piedi, ponendo le mani sui fianchi. A questo punto dovete slanciare la gamba destra e, alo stesso tempo, piegare il ginocchio sinistro. Alternate le gambe e ripetere per venti volte.

11. Rimanete in piedi, con le mani poste sui fianchi. Alzatevi sulle punte dei piedi stringendo forte più che potete i glutei. Da ripetere quindici volte (o 20).

12. Sdraiatevi sul fianco. Il braccio dovrà essere disteso a terra, per sorreggere il busto. L’altro braccio dovrà essere posto sulla gamba. Contraete i glutei e allungate le gambe più che potete. Stendete i piedi e andate a formare una linea retta. Mantenete questa posizione per qualche secondo e ripetete dieci volte.

13. A terra proni, braccia sotto il mento, gambe allungate ed unite, stringete i glutei più che potete e sollevate entrambe le gambe, mantenete la posizione e scendete stando attenti a non toccare terra. Ripetete per venti volte.

14. Infine un altro piccolo esercizio da fare ogni sera a letto prima di dormire: sdraiatevi, braccia lungo i fianchi, sollevate i glutei dal materasso contraendoli. Ripetete per almeno 15 o 20 volte.

Seguendo come descritto il programma ginnico e mettendo in pratica i suggerimenti sopra descritti, noterete in breve tempo quanto i vostri glutei ne gioveranno. Con un po’ di costanza ed esercizio fisico, potrete raggiungere il risultato che sperate.

Avere glutei perfetti, soldi e alti non è un’impresa impossibile ma alla portata di tutte.

 

fonte: vivereinbenessere.com

Salva

Glutei perfetti: ecco come fare per avere glutei sodi ed alti ultima modifica: 2017-06-07T14:57:24+00:00 da belleconavon

Leggi Anche:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001. ©Il Materiale sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari