Crea sito

Kiwi alleato di bellezza

Kiwi alleato di bellezza

Così piccolo eppure così ricco di vitamina C, è un toccasana per le difese e per la qualità della pelle.

Considerato fino a qualche decennio fa un frutto esotico perchè simbolo della Nuova Zelanda, il kiwi è diventato protagonista delle tavole italiane.Oltre che un frutto gustosoè anche un vero integratore di salute e bellezza,da mangiare e da usare per trattamenti cosmetici fai da te grazie al suo contenuto di vitamina C e di molti polifenoli protettivi e antiage.

Il kiwi è un grande alleato della pelle e dei capelli.Gli acidi che contiene permettono l’assorbimento ottimale della vitamina C utile per la produzione di collagene.Con la polpa della frutta si possono dunque prepare efficaci cosmetici.

La maschera Illuminate

Un trattamento illuminate e tonificante della pelle del viso si prepara frullando un kiwi maturo con un cucchiaio di yogurt bianco.La maschera deve essere applicata su viso e dècolletè puliti e asciutti,massaggiando lievemente.Va tenuta per 10 minuti,poi risciaquare con acqua tiepida  e si tampona con il  tonico adatto alla propria pelle.Il trattamento può essere applicato 2 volte la settimana ed è molto utile per chi vive in ambienti inquinati o ha la pelle spenta e senza luce.

 

L’mpacco riequilibrante per i capelli

Sono sempre gli acidi e i minerali in sinergia a dare al kiwi le proprietà purificanti e riequilibranti per i capelli grassi o con la forfora.Per una capigliatura media si frullano 2 kiwi maturi,aggiungendo un cucchiaio d’acqua.Si applica il composto sui capelli non lavati,massaggiando la cute e avvolgendo la chioma con la pellicola da cucina trasparente.L’impacco va tenuto per 15 minuti e poi si va al lavaggio accurato con shampoo delicato.Si può applicarlo sui capelli per 2 volte la settimana.

Kiwi alleato di bellezza ultima modifica: 2017-09-19T07:25:25+00:00 da belleconavon

Leggi Anche:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001. ©Il Materiale sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari