Crea sito

I nostri semplici gesti quotidiani che possano far molto bene a denti e gengive

I nostri semplici gesti quotidiani che possano far molto bene a denti e gengive

denti

Pulizia sì, ma dolce
Lo spazzolino è il principale alleato del sorriso. A patto, ovviamente, di usarlo in maniera corretta. Una spazzolata troppo energica, infatti, rischia di danneggiare lo smalto dei denti e provocare lesioni alle gengive. Per questo motivo, al posto dello spazzolino manuale, può essere indicato l’uso di quello elettrico ricaricabile, che consente di pulire più a fondo le arcate dentarie senza esercitare una pressione eccessiva. Anche l’uso quotidiano del filo interdentale è importante perché permette di rimuovere i residui di cibo che si annidano tra dente e dente, prevenendo così la formazione di placca e tartaro, responsabili di carie e infiammazioni gengivali. Proprio come lo spazzolino, però, bisogna utilizzarlo nel modo giusto, facendo scorrere delicatamente il filo avanti e indietro ed evitando le frizioni sulla superficie del dente o sulle gengive.

A tavola: occhio agli acidi
Non tutti lo sanno, ma alcuni alimenti risultano particolarmente dannosi per i denti a causa della loro acidità: è il caso delle bevande gassate, che oltre a essere ricche di zuccheri contengono anche elevate quantità di acido citrico, tartarico e fosforico, che possono corrodere lo smalto. Per lo stesso motivo, è bene moderare il consumo di aceto e liquirizia.

Più relax, stop al fumo
Oltre a una corretta pulizia quotidiana del cavo orale, una buona strategia per prevenire gengiviti e parodontiti è rilassarsi: il cortisolo, ormone prodotto dall’organismo in situazioni di stress, incide negativamente sulle gengive, favorendo le infiammazioni, la secchezza della bocca, ma anche il bruxismo, ovvero la nociva abitudine di digrignare i denti.
Infine, stop alle sigarette: il catrame e la nicotina, infatti, provocano problemi alla microcircolazione sanguigna della gengiva.

denti 2

Leggi Anche: