Peeling chimico curiosità

Peeling chimico curiosità

Fin dove sono andati a studiare i diversi trattamenti di cura della pelle?

Probabilmente conoscete i principi fondamentali: pulire il trucco prima di andare a letto, idratare regolarmente, esfoliare una volta alla settimana e coccolare la vostra pelle con un detergente o maschera nutriente, a seconda delle esigenze della vostra pelle in quel particolare momento.

Tuttavia, l’industria della bellezza si è sviluppata molto e innovazioni appaiono con una certa frequenza.

Avete sentito parlare di peeling chimici e sapete cosa sono?

Ecco alcune informazioni sul tema e consigli sull’opportunità di considerare: Un peeling chimico non è così spaventoso come sembra. Anche se in questo momento la tendenza principale è quella di vivere naturalmente e limitare le sostanze chimiche nella vostra routine di bellezza, in realtà può essere un trattamento molto vantaggioso.

Non saltare alle conclusioni che un peeling chimico si presenta sicuramente come terribile disastro.

Peeling chimici hanno sviluppato molto negli ultimi anni e può essere fatto in modo rapido, senza lasciare segni evidenti o pigmentazione sulla pelle. Dermatologi hanno imparato dalla loro esperienza e sono molto più attenti a che si adatta di trattamento che tipo di pelle. Essi tendono ad evitare di eseguire peeling molto profonde, in modo che possano evitare la possibilità di complicazioni. Al contrario, essi praticano peeling superficiali in quanto sono molto più delicato per la pelle e si può eseguire all’ufficio del medico e hanno uno anche durante la pausa pranzo.

L’aspetto negativo di peeling superficiali è che è necessario essere coerenti per loro di mostrare i risultati: non saranno davvero utile se è solo una cosa di una volta. Tuttavia, dopo mesi di visitare un dermatologo e utilizzando i prodotti giusti, potrete godere di pelle più luminosa e meglio!

Nella sua essenza, un peeling chimico è una sostanza che può essere utilizzato per il trattamento di una varietà di malattie della pelle: danni del sole, foto-invecchiamento, linee sottili e rughe, cicatrici superficiali, lesioni pre-cancerose, acne, ecc Fondamentalmente, sono il “grande campionato” della cura della pelle.

Essi possono anche contribuire alla diminuzione di decolorazione che potrebbe essersi verificato a seguito iperpigmentazioni post-infiammatorie o melasma.

Bucce chimiche producono lesioni limitata e controllata per la pelle e il risultato di questo è che la crescita di nuovi aumenti della pelle. Lo scopo è quello di realizzare una nuova pelle con un aspetto migliore. La differenza principale tra peeling superficiali e quelli profondi che sono di solito seguita da arrossamento paura e spargimento è nella forza di danneggiare la pelle.

Peeling superficiali sono principalmente finalizzate al massimo strati superiori dell’epidermide della pelle e di solito sono composti di acido salicilico o glycoloic.

Poi, ci sono peeling di media profondità.

Essi sono costituiti da acido tricloroacetico o TCA a concentrazioni differenti, soprattutto tra il 20 e il 35%. Possono anche consistere agenti combinazione come soluzione di Jessner, che consiste di 70% di acido glicolico, e anidride carbonica solida al 35% TCA. Le bucce di media profondità può essere molto utile in quanto realizzano una maggiore penetrazione e gli effetti quindi meglio senza troppi effetti collaterali.

Possono ridurre le lentiggini, la pigmentazione e alcuni tipi di cancro della pelle pre-noto come cheratosi attinica. Tuttavia, essi non migliorano rughe profonde, per esempio.

Peeling profondi sono composti da un ingrediente chiamato fenolo. Fenoli danneggiano gli strati più profondi del derma. Peeling profondi hanno la capacità di trattare da moderata a grave foto-invecchiamento e le rughe.

Peeling profondi offrono il più grande miglioramento, ma richiedono tempo di recupero dopo il trattamento, in quanto possono portare a complicazioni come cicatrici e iperpigmentazione.

Quindi, se siete un po ‘spaventato e chiedono se bucce sono al sicuro, possiamo assicurarvi che sono. Naturalmente, è necessario fare affidamento su un buon professionista, soprattutto avete una storia di problemi di pelle. È necessario conoscere la vostra pelle e le sue caratteristiche: come è incline a cicatrici, vuol irritano facilmente, l’origine e l’essenza della pigmentazione, ecc bucce superficiali soddisfare più scura la pelle pigmentata, per esempio.

Bucce possono essere eseguite ogni 3-4 settimane, per circa cinque volte, in modo per voi di vedere i risultati. Se si vuole correggere iperpigmentazione, danni del sole, linee sottili o aspetto dei pori, si può contare su un peeling chimico per farlo.

Leggi Anche: