Crea sito

Prendersi Cura dei Piedi e delle Unghie

I piedi sono la parte più usata e spesso abusata del corpo, dato che servono per camminare e correre tutti i giorni. Ma nonostante questo, quando ci dedichiamo alla nostra routine di bellezza e benessere, i piedi e le relative unghie sono spesso trascurati. A prescindere dalla stagione, è sempre importante mantenerli in condizioni ottimali. Impara come prenderti cura dei piedi e delle unghie per mantenere una buona igiene, assicurare loro benessere per eliminare il dolore e i calli e come ottenere assistenza medica in caso di necessità.

piedi 2

Assicurati di lavare i piedi ogni giorno. I piedi tendono a sporcarsi e sudare di più rispetto ad altre parti del corpo, quindi è importante mantenere una buona routine di igiene. Se sei abituato a fare la doccia al mattino e non la sera, perlomeno lavati i piedi la sera quando torni a casa. Oltre a essere una buona pratica igienica, in questo modo eviti anche di portare della sporcizia nel letto.

  • Lavati con acqua tiepida e sapone. Questo elimina il sudore, lo sporco e i batteri che potrebbero essere presenti. Presta particolare attenzione agli spazi tra le dita. Al termine asciuga delicatamente con un asciugamano.
  • Tieni anche le unghie pulite. Se in estate cammini indossando i sandali, le unghie possono sporcarsi facilmente. Prenditi il tempo per pulirle accuratamente ogni volta che lavi i piedi.
 Come curare i talloni screpolati

 

Idrata i piedi tutti i giorni. Mantieni la pratica costante di applicare una lozione o una crema per i piedi. Un modo per assicurarti dei piedi morbidi e idratati è quello di strofinarli con una lozione o la vaselina prima di dormire e indossare un paio di calzini. Il mattino seguente potrai notare quanto sono morbidi e senza segni di secchezza! Basta ricordarsi di non tenere la zona tra le dita troppo bagnata, altrimenti potresti favorire la formazione di funghi.

 scarpe giuste piedi

 

Indossa la calzatura giusta per la circostanza. I piedi restano sani se metti le calzature adeguate specifiche per mantenere i piedi puliti, asciutti e a una temperatura confortevole. Come vesti il resto del corpo per sentirti a tuo agio nelle diverse condizioni climatiche, altrettanto dovresti fare per i tuoi piedi.

  • In estate tienili freschi indossando i sandali e le calzature che permettono la traspirazione. Se metti delle scarpe che mantengono i piedi troppo caldi, rischi che prendano un cattivo odore o, peggio, un’infezione fungina.
  • Tienili al caldo in inverno indossando stivali impermeabili e calzini. Se metti delle scarpe che non sono abbastanza termoisolanti, rischi di congelarli.

Sbarazzati dei cattivi odori. Questo è un problema che interessa molte persone, in quanto i piedi sudano di più rispetto al resto del corpo e tendono a ospitare batteri responsabili dell’odore. Se questo inconveniente ti è sfuggito di mano, ci sono delle misure che puoi adottare per ridurre fin da subito il cattivo odore.

  • Prova a cambiarti le calze più spesso. Se i piedi tendono a sudare molto durante tutta la giornata, tieni sempre con te un paio di calzini di ricambio per cercare di diminuire l’odore. Cambiati le calze quando i piedi diventano umidi di sudore.
  • Tieni pulite le scarpe. A volte l’odore è peggiore quando il sudore e i batteri si accumulano nelle scarpe e, ogni volta che le indossi, il problema peggiora. Indossare le calze con le scarpe, lavarle spesso e acquistare nuove scarpe quando è il momento, sono tutti modi per ridurre l’odore.
  • Prova una polvere per i piedi. Esistono molti prodotti in commercio specifici per mantenere i piedi asciutti e inodori. Spruzza uno di questi prodotti o il talco nelle scarpe prima di indossarle.
 piedi curati bene

Mantieni i piedi asciutti. Il piede d’atleta e altri funghi tendono a crescere in condizioni di umidità. Apportare qualche cambiamento nella tua routine d’igiene può evitarti di soffrire di questi sgradevoli disturbi, che spesso causano eruzioni cutanee pruriginose. Attieniti alle abitudini elencate di seguito per mantenere i piedi puliti e asciutti:

  • Cambia spesso le calze. È la migliore soluzione per prevenire tutti i tipi di problemi legati ai piedi, dagli odori ai funghi. Indossare calzini umidi offre l’ambiente ideale per la crescita dei funghi, quindi cambiali spesso, soprattutto se sudi molto.
  • Applica una polvere per i piedi. Molte persone la cospargono negli indumenti per mantenere la pelle pulita e asciutta.
 cura piedi

 

Fai la doccia in modo sicuro. Se ti lavi in uno spogliatoio o in un altro luogo pubblico, prendi le dovute precauzioni per non contagiarti con le infezioni micotiche degli altri. Le docce solitamente sono ambienti umidi in cui possono annidarsi funghi e batteri. Non è una buona idea entrare in una doccia pubblica senza proteggere i piedi.

  • Indossa delle infradito o delle ciabatte quando fai la doccia in ambienti pubblici.
  • Devi anche evitare di condividere le scarpe con altre persone. Se sei un atleta, non mettere le scarpe o non usare le attrezzature sportive di qualcun altro.
 

Taglia le unghie dei piedi correttamente. Ogni due settimane, regola le unghie per mantenerle sane e forti. Se le tagli nel modo sbagliato rischi che diventino incarnite, con conseguenze molto dolorose. Cerca di tagliarle dritte, anziché fare un taglio arrotondato sui bordi. Evita però di tagliarle troppo corte, in quanto potresti facilitare la formazione di unghie incarnite o anche un’infezione.

  • Se preferisci una forma arrotondata, anziché un taglio dritto, usa una limetta per unghie per dar loro la forma che desideri sui bordi; in questo modo risulta un taglio netto sulla cima, con angoli arrotondati.
 piedi

 

Fatti una pedicure ogni due settimane. Non devi necessariamente mettere lo smalto come parte della tua routine di cura dei piedi, ma una regolare pedicure fa davvero la differenza nel mantenere i piedi morbidi, evitare la pelle secca, ruvida e avere le unghie pulite e ordinate. Non devi spendere un sacco di soldi per recarti da un professionista in un salone di bellezza; con alcuni strumenti puoi farti da solo la pedicure nella comodità della tua casa.

Fascite-plantare

Inizia con un massaggio. Se durante la giornata devi stare molto in piedi e questi tendono a dolerti, prima di iniziare la pedicure fatti un massaggio. Anche se questo passaggio non è assolutamente necessario, è un bel modo per coccolarti un po’. Se stai già dedicando del tempo per prenderti cura dei piedi, perché non farti anche un bel massaggio?

  • Lavora sulle piante dei piedi. Usa i pollici per premere sulle piante dei piedi e massaggiarle seguendo un movimento circolare. Questo aiuta a sciogliere i muscoli tesi.
  • Allunga le dita. Prendendole una per una, tirale delicatamente avanti e indietro per allungarle e allentare la tensione e il dolore.
 pedicure- piedi-perfetti

 

Fai un pediluvio per circa 5-10 minuti in una grande ciotola con acqua tiepida. In aggiunta, se lo desideri, puoi mettere alcune gocce di oli essenziali e sali del Mar Morto, per conferire ai piedi un buon odore e nello stesso tempo ammorbidire la pelle dura. Il tempo di immersione qui indicato è solo un suggerimento, puoi decidere di tenerli a bagno per molto più tempo, se vuoi rilassarti, o se la pelle indurita ha bisogno di maggiore idratazione.

  • Esfolia i piedi con uno scrub specifico per eliminare le cellule morte e la pelle secca, oltre che per idratarli. La pelle in questa zona è più spessa e per mantenerla morbida e liscia è importante eliminare le cellule morte con l’esfoliazione. Massaggia il prodotto con movimenti circolari e poi risciacqua. Per levigare la pelle indurita sui talloni e nella parte inferiore dei piedi, usa una limetta o una pietra pomice. Assicurati di fare movimenti delicati, non strofinare in modo troppo aggressivo. Se hai dei calli duri, usa il rasoio specifico per rimuoverli dai talloni e dai lati delle dita. In questo modo eviti che possano ingrandirsi e provocare dolore.
 Foot massage

 

Prenditi cura delle unghie dei piedi. Se le tagli quando sono ancora morbide, dopo essere state a bagno, il compito è molto più facile. Ricordati di tagliarle dritte e non troppo corte. Usa un bastoncino di legno di arancio o un ‘taglia cuticole’ per spingere delicatamente le pellicine indietro verso la pelle. Infine, strofina po’ di olio apposito su unghie e cuticole per idratare la zona ed evitare che le cuticole possano strapparsi.

  • Taglia le unghie dritte, non dare la forma arrotondata, per evitare che possano incarnirsi. Se però preferisci una forma arrotondata, usa una lima per unghie per lisciare la punta e dare un po’ di curva ai bordi; in questo modo l’unghia assume una forma quadrata con gli angoli arrotondati. Assicurati di limarle alla lunghezza giusta, devono essere corte ma non farti male.
  • Ricordati di non trascurare le cuticole. Anche se non dovresti tagliarle, se lo desideri puoi applicare un olio specifico per ammorbidire e idratare i bordi induriti e spingere le cuticole indietro con un bastoncino di legno di arancio per creare una superficie liscia e ben distesa, così da applicare adeguatamente lo smalto. Non spingere troppo forte però, altrimenti rischi di tagliare le cuticole ed esporre i piedi a possibili infezioni fungine. Alcune persone preferiscono saltare completamente questo passaggio e lasciare le cuticole intatte; se lo vuoi anche tu, va bene.

piedi-curati

Idrata i piedi. Con tutto il lavoro a cui sono sottoposti, è importante idratarli ogni tanto. Dopo averli messi a bagno, avere esfoliato la pelle e tagliate le unghie, applica una lozione o una crema per proteggere la cute. Strofina tutta la parte superiore e inferiore dei piedi, compreso anche lo spazio tra le dita.

  • Se i piedi tendono a formare spesso dei calli, usa una crema più densa. Questa mantiene la pelle idratata e rallenta la crescita di altri calli.
  • Se i talloni tendono a rompersi con il clima secco, indossa delle calze quando vai a letto dopo averli accuratamente idratati.
 smalto ai piedi

 

Applica lo smalto se lo desideri. Se vuoi terminare la pedicure con un grazioso tocco finale, metti sulle unghie uno smalto del colore che preferisci. Se vuoi che resti a lungo, puoi iniziare applicando una mano di fondo chiaro. Lascia che si asciughi e poi metti il colore che hai scelto seguendo il “metodo delle tre mani”, che consiste nello stendere lo smalto prima ai due lati e poi al centro. Questo assicura che lo smalto venga applicato in modo uniforme su tutta l’unghia. Termina mettendo liberamente uno strato di trasparente per impedire che il colore possa scheggiarsi.

  • Usa dei separatori per dita per distanziarle; così ti sarà più facile mettere lo smalto ed eviterai di macchiarti.
  • Togli lo smalto dopo qualche giorno in modo da non macchiare le unghie. Se lo tieni per troppo tempo, le unghie potrebbero diventare un po’ gialle.
  • Tieni presente che il principio attivo dell’acetone, oltre a togliere lo smalto, ha un grave effetto disidratante sulla pelle e sulle unghie. Valuta di usare un altro solvente che non contenga acetone.
 piedi 3

 

Cura un’unghia incarnita. Si tratta di un disturbo comune dei piedi, che puoi trattare anche tu a casa. Fai però attenzione agli strumenti che usi, dato che l’unghia incarnita può infettarsi facilmente. Inizia tagliandola dritta. Solleva delicatamente la parte incarnita e fai scorrere sotto un piccolo batuffolo di cotone per evitare che possa crescere più in profondità. Cambia il cotone ogni giorno finché il problema non è superato.

  • Proteggi la punta dell’unghia durante il processo di guarigione. È opportuno mettere una benda per assicurarti che non si infetti.
  • Se noti dei segni di infezione, consulta un medico.

Tratta i funghi dei piedi. Se provi un forte prurito, è probabile che si tratti di una infezione fungina. Puoi prendere dei farmaci topici, che non richiedono prescrizione, che sono efficaci nel trattamento del piede d’atleta e di altre infezioni micotiche. Applica la crema seguendo le indicazioni riportate nel bugiardino finché noti che lo sfogo si riduce e il piede sta meglio. Nel frattempo, assicurati di cambiare spesso i calzini.

  • Se il problema non scompare dopo qualche giorno, contatta un medico.
  • Il fungo dei piedi è diverso dagli altri tipi di infezioni micotiche ed è molto più difficile da trattare. Se le unghie dei piedi sono marroni, gialle e screpolate, consulta un medico per farti prescrivere un farmaco adatto alla tua condizione.

piedi puliti

Blocca la formazione dell’alluce valgo prima che ti sfugga di mano. Questo disturbo si verifica quando l’osso sul lato del piede è sottoposto a troppa tensione e comincia a crescere verso l’esterno. Questa condizione può diventare molto dolorosa se non si prendono misure adeguate per correggere presto il problema. Si tratta di un disturbo spesso genetico, ma può anche essere causato da scarpe troppo appuntite (come quelle coi tacchi alti o quelle da ballo).

  • Assicurati che le tue calzature non stiano causando problemi. Potrebbe essere il momento di cambiare quei tacchi a spillo per altre scarpe basse più comode.
  • Indossa dei cuscinetti per l’alluce valgo. Puoi trovarli facilmente presso le farmacie. Vanno messi sopra l’alluce valgo per evitare l’attrito contro le scarpe.
  • Non escludere l’ipotesi di un intervento chirurgico. Se il tuo problema ti provoca molto dolore, potresti valutare di sottoporti a un intervento chirurgico, dal momento che non c’è nulla che puoi fare per eliminarlo da solo.

visitare i piedi

Fatti visitare da un podologo se provi dolore ai piedi. Se provi sempre un dolore costante, è importante rivolgerti al medico.

  • Ci sono molte ossa nei piedi e possono facilmente rompersi.
  • Se cammini su un piede ferito puoi aggravare il problema.

avere piedi sani

CONSIGLI

  • Se non hai i separatori delle dita per applicare lo smalto, puoi anche usare dei fazzolettini di carta per fare spessore.
  • Non tagliare le unghie troppo corte! Potresti farle sanguinare!
  • Non tagliare o staccare le cuticole.
  • Idrata i piedi tutti i giorni.
  • Usa sempre un solvente per unghie senza acetone, in quanto questo può seccare le unghie e la pelle/cuticole.
  • Usa i bastoncini di legno di arancio avvolti nel cotone e imbevuti di solvente per unghie per togliere quelle piccole macchie di colore che si possono formare attorno alle dita dopo l’applicazione dello smalto.
  • Quando i piedi sono sani e belli sono pronti per l’estate, puoi metterli in mostra indossando delle bellissime infradito o fantastici sandali del colore che preferisci.
  • Puoi imparare molto dai professionisti, così rivolgiti a loro quando ne hai ‘bisogno’, chiedi informazioni e presta attenzione!
  • Non devi necessariamente fare una pedicure e manicure dai “professionisti”. Non puoi sapere quali prodotti sanitari usano, e il rischio di una infezione o altri problemi è sempre presente.

Provate i miei consigli….bacio!

pedicure

Prendersi Cura dei Piedi e delle Unghie ultima modifica: 2015-03-10T15:06:27+00:00 da belleconavon

Leggi Anche:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001. ©Il Materiale sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari