Crea sito

Trucco da Diavoletta

Trucco da Diavoletta

Questo è un trucco speciale per chi vuole sentirsi almeno per un momento un pò Diavoletta ma in modo sensuale e accattivante.

Il trucco da diavoletta gioca con i toni del rosso, del nero e del bianco e crea due grandi fiamme nella parte superiore ed inferiore dell’occhio.

Applicate un ombretto in crema rosso su tutta la palpebra mobile fino al sopracciglio e portatelo sulle tempie fino all’attaccatura dei capelli e fate la stessa coda partendo dalla rima inferiore e creando una forma a C che incorni la guancia.

Applicate un ombretto borgogna annerito sulla palpebra mobile, portando verso l’esterno e sfumatelo con un ombretto rosso opaco fino alle sopracciglia. Riproducete la stessa sfumatura dal bordeaux al rosso vivo anche nell’area inferiore sulla guancia.

Seguite la forma delle vostre sopracciglia con un eyeliner nero, ma enfatizzate l’angolo interno e la punta esterna.

Tracciate l’eyeliner lungo la rima ciliare e portatelo sul bordo delle due grandi fiamme create e al centro tra di esse applicate una matita bianca.

Sulle labbra applicate un rossetto borgogna e al centro delle labbra un pigmento rosso luminoso per creare maggior dimensione.

Completate il look con un abito rosso e i tipici accessori da diavoletta: corna, coda e forcone.

Trucco da Diavoletta ultima modifica: 2018-02-06T18:07:51+00:00 da belleconavon

Leggi Anche:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001. Le informazioni tecnico-scentifiche ed i consigli generici su stili di vita e benessere pubblicati attraverso questo blog sono da ricondurre all’opinione di professionisti di settore. Essi non hanno una natura medica in quanto affrontano le tematiche in un’ottica informativa e non risolutiva, pertanto sono da considerarsi generici e non sono attribuibili alle particolari situazioni del lettore. Ad ogni modo si raccomanda la consultazione del proprio medico o di altri esperti sanitari per qualsiasi dubbio o approfondimento. ©Il Materiale sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari