Crea sito

Unghie gialle? Ecco i rimedi efficaci fai da te

Unghie gialle? Ecco i rimedi efficaci fai da te

Unghie gialle 4

Il problema delle unghie gialle può risultare davvero imbarazzante dal punto di vista estetico, soprattutto quando si decide di non applicare lo smalto per farle respirare. Affligge sia uomini che donne, e può dipendere da diversi fattori.

unghie-gialle

La causa più comune di ingiallimento del letto ungueale è data proprio dall’utilizzo scorretto dello smalto (in particolare quello scuro) applicato senza una buona base isolante. Gli altri motivi possono riguardare un’infezione da funghi, l’eccessiva assunzione di nicotina attraverso il fumo da sigaretta, ed abitudini alimentari scorrette. Se comunque vuoi sbarazzarti delle unghie gialle in maniera efficace, prova uno di questi rimedi, funzionano!

 

1. Aceto di mele

L’aceto di mele è un ottimo rimedio per far dileguare la colorazione giallognola dalle unghie, scacciando anche le infezioni. Usalo così: riempi una ciotola al 50% di acqua tiepida e 50% di aceto di mele, immergici le unghie per circa 20 minuti ed asciuga con una salvietta. Ripeti l’operazione tre volte al giorno per un mese e l’ingiallimento scomparirà.

Unghie gialle 2

2. Acqua ossigenata

L’acqua ossigenata è il rimedio più conosciuto contro la discolorazione delle unghie. Ed in effetti fa meraviglie anche contro le micosi, ma devi assicurarti che la soluzione che impiegherai conterrà solo il 3% di perossido di idrogeno: versa 3 o 4 cucchiai di acqua ossigenata in mezza tazza di acqua e mescola bene il tutto; immergici le unghie per un paio di minuti, quindi passaci uno spazzolino, per effettuare una gentile azione scrub e risciacqua. Ricordati di applicare sempre una buona crema idratante, dopo.

3. Bacche di ginepro

Si tratta di un altro rimedio naturale molto efficace, soprattutto contro le infezioni che colpiscono il letto ungueale. Ti va di provarlo? Tutte le sere prima di andare al letto, per un mese circa, aggiungi un cucchiaio di bacche di ginepro tritate ad una tazza di acqua calda, immergici le mani per circa 15 minuti (un po’ di pazienza è necessaria), risciacqua con acqua tiepida ed applica una crema nutriente ed antibatterica. L’ingiallimento tenderà a scomparire gradualmente.

Unghie gialle 3

4. Bicarbonato di sodio

Quella del bicarbonato è sicuramente la soluzione più a portata di mano, ed è anche risolutiva contro le macchie da nicotina. Mescola 2 cucchiai e mezzo di bicarbonato con 1 di acqua ossigenata al 3% in una tazza, poi applica con un batuffolo di cotone il composto sulle unghie, una ad una. Lascia agire al massimo per 5 minuti, quindi risciacqua. In alternativa puoi mescolare il bicarbonato al succo di limone ed usare uno spazzolino nettaunghie.

5. Buccia di arancia

L’alto contenuto di vitamina C all’interno della buccia d’arancia esercita un’azione esfoliante e può aiutarti a far scomparire l’alone giallo dalle unghie. Puoi utilizzarla strofinandola tutti i giorni sulle tue unghie (che poi avranno anche un buon profumo) oppure mescolarla, tritata, ad un po’ di acqua calda per poi massaggiarla sulle macchie due volte al giorno per circa due mesi. Risultati garantiti.

6. Collutorio a base alcolica

Il collutorio che utilizzi per gli sciacqui dopo aver lavato i denti può essere efficace anche contro le macchie gialle sulle unghie: questo grazie al suo contenuto di alcool, mentolo, eucaliptolo ed altre sostanze antibatteriche. Come? Basta immergere le mani per mezz’ora in una soluzione composta per metà di collutorio e per metà di aceto di vino. Ripeti per qualche giorno fino a quando non vedrai risultati positivi.

7. Dentifricio sbiancante

Continuando con i prodotti per l’igiene orale, come utile rimedio c’è anche il dentifricio sbiancante, che non serve solo a sbiancare i tuoi denti, ma anche le tue unghie. Non ci credi? Applica un pochino di dentifricio sulle unghie massaggiando per una decina di minuti, risciacqua bene con acqua calda e ripeti tre volte a settimana per un mese.

8. Pastiglie per la pulizia delle protesi dentarie

No, non siamo dal dentista, ma davvero molti prodotti per la cura dei denti possono servire alla rimozione degli aloni gialli sulle unghie! E’ il caso anche delle pastiglie per la pulizia delle protesi dentarie, che di solito contengono bicarbonato di sodio ed acido citrico, due ingredienti potentissimi contro le macchie. Se vuoi provare questo rimedio sciogli due o tre pastiglie in una tazza di acqua tiepida, immergici le unghie per un quarto d’ora, asciuga le mani con una salvietta ed applica una crema idratante. Ripeti tre volte alla settimana per circa un mese.

9. Olio di Tea Tree (Melaleuca)

Il Tea Tree Oil (conosciuto anche come olio essenziale di Melaleuca) è un potentissimo antibatterico naturale, ed è il rimedio di eccellenza contro l’onicomicosi e l’ingiallimento derivato da questa patologia. Basta applicarne qualche goccia sulle unghie tutte le sere e lasciare agire tutta la notte. In alternativa lo si può mescolare a qualche goccia di olio d’oliva, per un effetto nutriente sullo strato corneo.

10. Succo di limone

Ed infine, il classico dei classici, il succo di limone, che tra le sue mille virtù possiede anche quella di sbiancare le mani e le unghie. Basta spremere il succo di mezzo limone tutti i giorni sulle mani (e spalmare poi una crema per le mani al limone) per notare, dopo già una settimana, un netto miglioramento in fatto di macchie sulle unghie e colorito della pelle. Le unghie torneranno di nuovo rosa e lucide e le mani saranno bianche e morbide.

Unghie gialle 0

Unghie gialle? Ecco i rimedi efficaci fai da te ultima modifica: 2015-06-05T08:16:05+00:00 da belleconavon

Leggi Anche:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001. ©Il Materiale sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari